venerdì 27 settembre 2013

Ho voglia di scuotermi


Non ne voglio una di quelle che si prendono il mio corpo.
Ne voglio una di quelle che fanno l'amore.

Che lo accolgono. Il mio corpo.
Non dentro il loro. 
Ma dentro di loro.

Una di quelle...
che sentono troppo.
Che si lasciano scuotere.

Ho voglia di scuotermi.
Ho voglia di innamorarmi.

Ho voglia di fare l'amore.

La strinse forte...


La strinse forte
come se lei fosse tutta la vita e gliela volessero portar via.
La strinse sentendo che lei era tutta la vita che poteva esserci per lui.

(Ernest Hemingway)

giovedì 26 settembre 2013

Zittisci il mio silenzio


Una semplice e innocua voglia.

Di essere in macchina con te, in un parcheggio.
Di posare la mia mano sulla pelle delle tue gambe.
Di aprirti le cosce.
Scostarti le mutandine.

E giocare.

Si giocare,
Giocare con il tuo sesso tra le mie dita.

[Voglio anche baciarti. Mentre a due mani giochi anche tu con il mio.]

Ora ti prego:
Siediti sopra.
Infilatelo tutto.

E zittisci il mio silenzio.

Ho voglia di urlare.

venerdì 20 settembre 2013

Posso svegliarti?


Posso svegliarti?
Posso svegliare violentemente il profumo del tuo fiore e liberarlo nell'aria?
Non respiro più.
Ne ho bisogno.

Come l'ossigeno.

Dentro di te


Mi piace pensare
che anche tu soffra almeno la metà
di quello stesso mio incontrollabile desiderio.
Di possederti.

Non lo contengo più.
Ti voglio.

Voglio esplodere e farti esplodere.

Voglio entrare dentro di te e spingermi in ogni direzione,
carezzando e frustando ogni singolo centimetro di piacere,
riempendo ogni singolo spazio,
lentamente,
profondamente.
Dentro di te.

Dormirei. Dentro di te.
A dire il vero, abiterei. Dentro di te.

Ma in questo momento mi accontenterei anche solo di passare a darti la buona notte.
A modo mio.

Poi, scapperei a nascondermi.

Dentro di te.

In un angolino.
Dell'anima.

mercoledì 18 settembre 2013

Per te


Passeggerei.

Passeggerei a lungo.
Dentro di te.

Mi consumerei, dentro di te.

E non smetterei se all'improvviso ti sentissi urlare.
No. Non smetterei.
Continuerei ad infilzarti senza pietà alcuna.
Ti legherei per istanti indefiniti al piacere del mio corpo dentro al tuo.

Danzante, mi godrei lento il trascorrere dei sussulti,
Tra le tue gambe lo sciogliersi tiepido dell'anima.

Poi..... un bacio.
E qualche parola. Sussurrata all'orecchio, in un abbraccio:

'Per te, vorrei essere un regalo.'

martedì 17 settembre 2013

Se stai in silenzio...

Se urli tutti ti sentono,
se bisbigli ti sente solo chi ti sta vicino,
ma se stai in silenzio solo chi ti ama ti ascolta.

(Gandhi)

mercoledì 4 settembre 2013

Chiedo...


Sono duro.
La notte.

Ma stupisco forse più per la delicatezza dei tocchi, sul piano, all'alba.
Mentre chiedo di rimanere solo.

A godere
almeno della musica.

martedì 3 settembre 2013

Siamo...

Siamo padroni delle nostre azioni, ma non dei nostri sentimenti.
Abbiamo colpa per quello che facciamo, ma non abbiamo colpa per quello che sentiamo.
Possiamo promettere azioni, ma non possiamo promettere sentimenti…
Le azioni sono uccelli in gabbia, i sentimenti sono uccelli in volo.

(Mario Quintana)

lunedì 2 settembre 2013

My body...


My body is a cage that keeps me 
From dancing with the one I love

(Peter Gabriel)