giovedì 21 maggio 2015

Sto bruciando


Sbaglio e sbaglierò sempre; ho un gran talento.
Intreccio la sua carne alla mia.
Ne misuro l'estensione dell'anima e...
Ed è sempre la più precisa opera fugace al mondo.

Una volta sola, forse, sentii sulla superficie delle mie labbra i battiti del suo cuore. 
Fu un lento e tenero bacio.

Si. forse è tutto qui: non posso avere le sue labbra tremanti sulle mie se l'impronunciabile e oscena passione è solo un indefinibile sentimento.

Si, forse hai ragione te. Non puoi fidarti.
Non fidarti perché starò sempre cercando davvero qualcosa che inesorabilmente sussurra, gode e vive solo nella mia testa.


Sto bruciando. E sono felice.
Sono vivo.







venerdì 15 maggio 2015

Volare


Quanto può essere dolce se mi fai ballare?
Piedi nudi.
Occhi dentro gli occhi.
Ad un passo dal possibile, come il vento sulla crina di un monte.
E volare.
Volare.
Volare.
Volare via.
In quel posto che non c'è.
Facciamo un passo ancora.
E danziamo.
Non abbiamo bisogno di niente.
Solo della musica.
La musica è l'unico motivo per cui so che esiste il tempo.

C'è ancora tempo, bambina.

Tu sei mia.