mercoledì 18 ottobre 2017

La mia anima...


Mi sei mancata. E mi manchi ancora.
Riesco a placarmi solo per quei pochi istanti.
E in quei pochi istanti, 
ogni volta che apri la tua bocca,
le carezze della tua lingua sul mio petto
si prendono brandelli della mia anima.
Ho capito sai...dove sei diretta.
Te l'ha detto lei... della mia carne in turgida attesa?
Dovrei chiuderle la bocca, gli occhi e tarparle le ali.
Anche se credo che non servirebbe a nulla.
Con lei riesco a controllare il mio corpo.
Con il mio corpo, non posso nulla contro di lei.

Da quando te la sei presa, ascolta solo te.

Nessun commento:

Posta un commento